Esagonoilgiornale.com

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
  • Accesso
    Login Login form
22
Apr

Siracusa Il consiglio comunale va avanti con l’esame degli emendamenti al bilancio, sì a fondi per la candidatura a Capitale europea della cultura e promozione dei prodotti del territorio

Inviato il in Politica
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 257
  • 0 Commenti
  • Stampa

b2ap3_thumbnail_Politica.jpg
Sono proseguiti con l’esame degli emendamenti presentati Massimo Milazzo, Sara Zappulla e Angelo Greco, del gruppo del Partito democratico, i lavori del consiglio comunale dedicato al bilancio pluriennale di previsione 2024-2026.
L’Assise ha dato il via libera allo stanziamento: di 15 mila euro per attrezzare un’area a verde nei pressi di via Sicilia, somma prelevata dalle spese per gli organi istituzionali; di 3 mila euro per l’installazione a Fontane Bianche dei cosiddetti pesci mangia plastica e 12 mila euro per la cartellonistica sui siti di interesse di Siracusa, stornando entrambi le somme dalla tassa di soggiorno; di 30 mila euro per la riqualificazione e la valorizzazione dei parcheggi scambiatori di via von Platen e via Elorina, importo anche in questo caso finanziato con la tassa di soggiorno; di 10 mila euro da destinare alla prevenzione incendi spostando i soldi dai fondi per la protezione civile.
Il Consiglio ha poi approvato un emendamento di natura squisitamente tecnica per l’utilizzo degli avanzi di amministrazione dello scorso esercizio. A relazionare l’assessore al Bilancio Pierpaolo Coppa. La somma di oltre 1.960.000 euro sarà destinata ad interventi finalizzati allo sviluppo e alla valorizzazione del turismo; all’edilizia residenziale pubblica e locale, e ai piani di edilizia economica e popolare; alla viabilità e alle infrastrutture stradali; al sistema di protezione civile; ad interventi a favore di soggetti a rischio di esclusione sociale; alla gestione di beni demaniali e patrimoniali. L’emendamento del Gruppo Insieme, illustrato da Ivan Scimonelli ed approvato dall’Aula, destina 105mila euro a favore di sport e tempo libero, attività culturali ed altri interventi di natura culturale. Scimonelli ha fatto riferimento alla candidatura della città a Capitale europea della cultura 2033; a contributi sportivi a società eccellenti nelle rispettive discipline; e per la messa in sicurezza degli accessi a mare.
Portava la firma di Matteo Melfi e Nadia Garro un emendamento per una spesa complessiva 132 mila 600 euro l’anno, fino al 2026, che punta a promuovere il territorio, i prodotti e il patrimonio culturale. In vista del G7 agricoltura, il consiglio ha deciso di stanziare 42.200 euro l’anno per lo sviluppo del settore agricolo e dell’agroalimentare; 20.300 euro l’anno per il commercio e la distribuzione dei prodotti; 10 mila euro l’anno per attività culturali; 60 mila euro l’anno per lo sviluppo e la valorizzazione del turismo. Le somme saranno prelevate, tra le altre cose, dalle spese per organi istituzionali e segreteria generale.
Infine, sono state trasformati in raccomandazioni la proposte di: stanziamento di 10 mila euro per il personale comunale che svolge funzione di segretario delle commissioni consiliari; di installazione di telecamere a Fontane Bianche per la lotta all’abbandono dei rifiuti; e di riqualificazione del parco Robinson del Bosco Minniti. Tutti questi emendamenti portavano la firma di Milazzo, Zappulla e Greco.

0

Commenti

  • Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

Lascia il tuo commento

Ospite Sabato, 20 Luglio 2024

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Vai all'inizio della pagina